, -

PROPOSIZIONI COMPLEMENTARI
ГЛАВНАЯ | ИТАЛЬЯНСКИЙ ЯЗЫК | Грамматика 17

64

PROPOSIZIONI COMPLEMENTARI

(o complementari indirette)

□ PROP. CAUSALE: spiega la causa, il motivo dell'azione espressa nella frase reggente. Pu essere:

- esplicita: se introdotta da perch, poich, giacch, siccome, visto che, dato che, dal momento che + indicativo, congiuntivo, condizionale1

1. Si usa il verbo al congiuntivo quando la frase negativa

Es. Mangio non perch abbia fame, ma perch sono goloso.

Si usa al condizionale quando la causa espressa sotto forma di ipotesi

Es. Sono a dieta perch dovrei dimagrire almeno cinque chili.

Es. Prendo l'ombrello perch sta per piovere.
Vado a Londra dal momento che dovrei imparare l'inglese.

- implicita: se introdotta:

- da di, a, per + infinito

Es. Tampon per aver guidato troppo velocemente.

- dal gerundio

Es. La macchina non parti essendo scarica la batteria.

- dal participio passato

Es. Tagliati gli alberi, la terra fran.

□ PROP. FINALE: esprime il fine, lo scopo dell'azione espressa nella frase

reggente. Pu essere:

- esplicita: se introdotta da affinch, poich, che, in modo che, ecc. + congiuntivo

Es. Lavoro perch voi possiate studiare.
Ti portiamo in Svizzera affinch tu possa guarire.

- implicita: se introdotta da per, a, di, allo scopo di, alfine di, con l'intensione di, ecc. + infinito

Es. Ho fatto a pugni per difenderti.
Sono misure fiscali introdotte allo scopo di ridurre il deficit.

□ PROP. MODALE: esprime il modo in cui avviene quanto detto nella proposizione reggente. .


Pu essere:

- esplicita: se introdotta da: come, come se, nel modo che, nel modo in cui, secondo che, quasi che, ecc.

+ indicativo (quando esprime fatti certi)

Es. Tutto procedeva come avevo previsto.

+ congiuntivo [raramente condizionale] (quando esprime fatti possibili o irreali)

Es. Si comporta come fosse un estraneo.
Si comporta come farebbe un estraneo.

- implicita: se introdotta:

- dal gerundio

Es. Mi implorava piangendo.

- da con, a, a forza di + infinito

Es. A mangiare troppo ti rovini la salute.
Mi ha innervosito a forza di insistere.

□ PROP. STRUMENTALE: indica l'azione o la circostanza mediante la quale si realizza quanto espresso nella reggente. Pu essere solo:

- implicita: introdotta:

- dal gerundio presente

Es. Lavorando si realizzano i sogni.

- da a forza di, a furia di, con + infinito

Es. A forza di lavorare si levato tante voglie.
 Con lo stare a dieta si mantiene la linea.

PROP. TEMPORALE: indica quale relazione di tempo esiste con la proposizione reggente. Pu essere:

- esplicita: se introdotta da: quando, mentre, allorch, come, appena, nel momento che, nel tempo che, ogni volta che, prima che, dopo che, ecc.

+ indicativo (se l'azione contemporanea o precedente a quella della reggente)

Es. Ha telefonato mentre guardavo la TV.
Ha telefonato dopo che avevo guardato la TV.

+ Congiuntivo (se l'azione posteriore a quella della reggente)

Es. Esco prima che trasmettano la partita.

- implicita: se introdotta:

- dal gerundio presente o passato

Es. Aprendo la porta, vedo lo specchio.

- dal participio passato

Es. Aperta la porta, vedo lo specchio.

- da al, nel, sul, prima di, dopo, dopo di, ecc. + infinito

Es. Dopo aver aperto la porta, vedo lo specchio.

PROP. CONCESSIVA: indica la circostanza nonostante la quale avviene l'azione espressa nella reggente. Pu essere:

- esplicita: se introdotta da:

- sebbene, bench, quantunque, malgrado, nonostante, quand'anche,per quanto + congiuntivo

Es. Nonostante piovesse, siamo andati allo stadio.

- per + aggettivo + che + congiuntivo

Es. Per severo che sia, non riesce a tenere la disciplina.

- anche se, con tutto che + indicativo

Es. Litigano sempre, anche se sono fratelli.

- implicita: se introdotta da:

- pure, anche + gerundio

Es. Pur essendo grasso, molto agile.

- pure, bench, per quanto + participio passato

Es. Bench malato, va a lavorare.

- a costo di + infinito

Es. A costo di lavorare di notte, per sabato voglio aver finito tutto.

PROP. CONSECUTIVA: esprime la conseguenza di quanto affermato nella reggente.

Spesso anticipata nella proposizione reggente da un avverbio o aggettivo (cosi, tanto, talmente, tale, siffatto ecc.) che ne lascia prevedere la presenza

Es. Era cosi arrabbiato che ...
Parlava talmente forte da
...

Pu essere:

- esplicita: se introdotta da che + indicativo, congiuntivo, condizionale

Es. Era cosi simpatico che tutti lo cercavano.
Ti parlo in modo che tu capisca.
 
Ho una tale fame che mangerei un pollo intero.

- implicita: se introdotta da da + infinito

Es. Mi crede tanto ingenuo da dargli retta.
Si comporta cosi stupidamente da innervosire tutti.

□ PROP. CONDIZIONALE: esprime la condizione necessaria perch si avveri quanto detto nella reggente. Pu essere:

- esplicita: se introdotta da:

- se, qualora, nel caso che, nell'ipotesi che, nell'eventualit che + congiuntivo

Es. Se mi scrivesse, gli risponderei.
Nell'ipotesi che Giulia parta,
andr via anch'io.

- se + indicativo

Es. Se piove non esco.

- implicita: se introdotta:

- dal gerundio presente o dal participio passato

Es. Studiando di pi, potresti farcela a giugno.
Ristrutturata,
sarebbe un'ottima casa.

- da a + infinito

Es. A vederla di fuori, non diresti che la casa di un miliardario.