, -

L'AGGETTIVO DETERMINATIVO

L'AGGETTIVO


DETERMINATIVO

L'aggettivo determinativo esprime una determinazione o una indicazione di possesso, spazio, tempo, quantit ecc. del nome cui si riferisce.

L'aggettivo determinativo pu essere: possessivo, dimostrativo (o indicativo), indefinito, interrogativo, esclamativo, numerale.

□ possessivo: indica a chi appartiene l'essere animato o inanimato di cui si parla. Gli aggettivi possessivi sono:

mio, tuo, suo, nostro, vostro, loro, proprio, altrui

Es. il mio quaderno, la sua bicicletta, i loro parenti, le proprie sensazioni

dimostrativo o indicativo: indica qual l'essere animato o inanimato di cui si parla. Esprime un rapporto di vicinanza {questo, codesto)1 o di lontananza (quello) rispetto a chi parla o ascolta, oppure di identit (stesso, medesimo, tale),

Gli aggettivi dimostrativi sono: questo, codesto, quello, stesso, medesimo, tale

Es. Il braccio mi fa male in questo punto.
Codesta
citt di cui mi scrivi dev'essere meravigliosa.
Abbiamo ancora impresse le immagini di quel ghiacciaio.
Hanno pensato le stesse (medesime) cose.
Con un tale acquazzone non poterono uscire.

□ indefinito: indica in modo indefinito (cio vago, impreciso) la quantit e talvolta la qualit del nome cui si riferisce. Gli aggettivi indefiniti sono:

ogni, ciascuno, qualunque, qualsiasi, qualsivoglia, nessuno, qualche, punto, alcuno, taluno, certuno, certo, tale, poco, alquanto, parecchio, molto, tanto, troppo, altrettanto, tutto, altro, diverso, vario, pi

Es. tanti ragazzi, diverse volte, nessun dubbio, un tale Rossi

□ interrogativo / esclamativo: introduce una domanda o un'esclamazione. Gli aggettivi interrogativi ed esclamativi sono: che, quale, quanto

Es. Che regalo hai ricevuto?
Quanto
dolore ho provato!

□ numerale: indica la quantit degli esseri animati o inanimati di cui si parla, oppure l'ordine in una serie, L'aggettivo numerale pu essere:

cardinale: uno, due, tre, ..., cento, mille, un milione ecc.

ordinale: primo, secondo, terzo, ..., centesimo, millesimo ecc.

moltiplicativo: doppio, triplo, quadruplo ...; duplice, triplice, quadruplice

distributivo: ad uno ad uno, a due a due ...; per due, per tre ...; due alla volta ...; ogni sei ...; cinque per cinque ...

frazionario: una met, un terzo, un quarto, un quinto ...

collettivo: ambo, ambedue, entrambi2


1. Pi in particolare questo indica vicinanza a chi parla, codesto, vicinanza a chi ascolta.

2. Sono numerali collettivi, ma con valore di sostantivo: paio, coppia, decina, dozzina, quindicina, cinquantina, centinaio, migliaio; bimestre, trimestre, quadrimestre, semestre, biennio, triennio, quadriennio,  quinquennio , lustro, decennio, ventennio, secolo; ambo, terno, quaterna, cinquina; duetto, terzetto, trio, quartetto, quintetto; terzina, quartina, sestina, ottava.

Possono invece essere usati sia come aggettivi che come sostantivi: bisillabo, trisillabo, quaternario, quinario, senario, settenario, ottonario, novenario, decasillabo, endecasillabo, dodecasillabo.