ГЛАВНАЯ | ИТАЛЬЯНСКИЙ ЯЗЫК | Ăđà́́ạ̀èêà 10

41

SINTASSI

La sintassi studia le relazioni logico-grammaticali fra gli elementi che costituiscono una proposizione (sintassi della proposizione) o un periodo (sintassi del periodo).

Pertanto:

la sintassi della proposizione studia gli elementi che compongono una proposizione (soggetto, predicato, complementi, attributo, apposizione) e le relazioni che essi stabiliscono tra loro. Tale studio si chiama analisi logica.

□ la sintassi del periodo studia le proposizioni che compongono il periodo (proposizione principale, coordinata, subordinata) e le relazioni che tra loro intercorrono. Tale studio si chiama analisi del periodo.


L'analisi grammaticale è l'analisi delle forme e delle strutture delle parole, con le relative classificazioni, categorie, coniugazioni e declinazioni.

L'analisi logica è l'analisi degli elementi che compongono una proposizione (soggetto, predicato, complementi, attributo, apposizione).

L'analisi del periodo è l'analisi delle proposizioni che compongono un periodo (proposizione principale, coordinata, subordinata).


 

SINTASSI DELLA PROPOSIZIONE

La proposizione, o frase semplice, è un insieme di parole che si organizzano intorno a un verbo, ed è dotata di senso compiuto.

Elemento essenziale e irrinunciabile di una proposizione è il verbo o predicato1. Ad esso è sempre associato un soggetto, espresso o sottinteso (esclusi i verbi impersonali: piove, nevica ecc., che ne sono privi).

Quando la frase è formata da questi due soli elementi (soggetto e predicato) si chiama frase minima.

Possono (ma non necessariamente lo sono) essere associati al soggetto e al predicato i complementi, che completano il sènso della frase, e gli attributi e le apposizioni che arricchiscono il significato del soggetto e dei complementi.

In base alla COSTRUZIONE, la frase può essere diretta o inversa.

• diretta: quando si ha la successione: soggetto - predicato - complemento Es. Il ragazzo studia la lezione.

1. Ad eccezione della frase nominale che è una frase priva di verbo.


inversa: quando il complemento o il predicato precedono il soggetto

Es. A fine anno scolastico, con una bella cena si salutano alunni ed insegnanti.

LA FRASE ELLITTICA

La frase ellittica è una frase in cui mancano il soggetto o il predicato o entrambi, ma questi elementi si possono ricavare dal contesto

Es. Scrive (Mario).
Fanno confusione
(i ragazzi).
«
Chi ha ucciso Cesarei». «Bruto (l'ha ucciso)».
«Quando devo venire?». «Subito (devi venire)».

Una particolare forma di frase ellittica è la frase nominale, cosi chiamata perché costituita solo da nomi e aggettivi (la parte nominale del predicato) più eventuali altre parti accessorie (avverbi ecc.)

Es. Oggi tutti a casa. Domani fermo il pubblico impiego.

Delle frasi nominali si fa largo uso nel linguaggio giornalistico (specie nei titoli) e nella pubblicità, tanto che si può parlare di stile nominale, uno stile cioè tendente a ridurre il verbo ad elemento nominale.