Языки :: Испанский
Аудио
 
 
   

178 Español

Spagnolo

  LECCIÓN NOVENTA Y NUEVE. NOVANTANOVESIMA LEZIONE
  Verbos irregulares del tercer y cuarto grupo (1) Verbi irregolari del terzo e quarto gruppo
     
1 Conozco la carretera. (2) Conosco la strada.
2 Cuando el niño nazca, nos iremos al campo unos días. (3) Quando il bambino nascerà (nasca), andremo alcuni giorni in campagna.
3 El sol ha lucido todo el día. (4) Il sole ha brillato tutto il giorno.
4 Espero que, cuando anochezca, ya hayamos llegado. Spero che quando verrà la notte, saremo (siamo) già arrivati.
5 ¿Te apetece un helado? Hai desiderio di un gelato?
6 Después de la operación, se restableció rápidamente. Dopo l'operazione si ristabilì rapidamente.
7 Los campos florecen, amanece mas pronto I campi fioriscono, fa giorno prima
8 y oscurece más tarde: llega la primavera. e diventa buio più tardi: giunge la primavera.
9 Conduzca con precaución. (5) Guidate con precauzione.
10 Tradujeron el discurso simultáneamente. Tradussero il discorso simultaneamente.
     
  ¡Justicia! Giustizia!
11 "... — Mujer, ¿qué quieres? "... — Donna, che cosa desideri?
12 Quiero justicia, señor. Voglio giustizia, signore.
13 ¿De qué? — De una prenda hurtada. Di che? — Di una cosa rubata.
14 ¿Qué prenda? — Mi corazón."

Quale cosa? — Il mio cuore".


  Esercizio  
1 Conozco a alguien que podrá informarte. Conosco qualcuno che potrà informarti.
2 Nací en el pueblo de mis padres. Nacqui nel villaggio dei miei genitori.
3 Me apetece ir a la playa. Ho desiderio di andare in spiaggia.
4 Cuando amanezca, saldremos. Quando inizierà a fare giorno, partiremo.
5 Conduce muy bien. Egli guida molto bene.
6 Tradujimos sin dificultad. Traducemmo senza difficoltà.
7 Se introdujo por la ventana. S'introdusse dalla finestra.

NOTES
(1) I verbi irregolari del terzo e quarto gruppo prendono una z nei tre presenti davanti alla c che precede la desinenza, se questa deve cominciare con e oppure o.
Esempi: conocer diventa conozco al posto di conoco: io conosco.
La seconda persona è perfettamente regolare: conoces: tu conosci, e così: tú comes: tu mangi.
Troverete maggiori precisazioni alla lezione di revisione.
(2) Sempre in grassetto la sillaba tonica che vi consentirà di reperire i verbi appartenenti a questi due gruppi.
(3) Rivedete quanto detto al paragrafo 3 della lezione 70.
(4) Lucir: luccicare, far vedere, a volte può essere usato come sinonimo di brillar: brillare.
(5) I verbi terminanti in -ducir: come conducir, traducir, introducir (condurre, tradurre, introdurre) appartengono al quarto gruppo.
Oltre ad avere la stessa irregolarità dei verbi del terzo gruppo, sono irregolari al passato remoto, che termina in "duje".
Es.: conduje: condussi.

(6) Prenda: pegno, ma si può tradurre anche: oggetto.
Quest'ultimo è il senso della frase presa dall'opera
"A buen juez mejor testigo" (A buon giudice migliore testimonie) di José Zorrilla ( 1817-1893), poeta romantico castigliano