Языки :: Испанский
Аудио
 
 
   

Español
LECCIÓN SETENTA.
Revisión y notas
SETTANTESIMA LEZIONE
 
1, Volver, vedere nota 5, lezione 23; nota 6, lezione 45, nota 4, lezione 64; nota 1, lezione 65.
L'idea di ripetizione che in italiano si esprime sovente facendo precedere i verbi dal prefisso "ri", in spagnolo in generale si rende col verbo "volver a" (oppure tornar a, meno usato) seguito dal verbo all'infinito.
La ripetizione può anche essere espressa per mezzo di locuzioni come "de nuevo": di nuovo, oppure, "otra vez": un'altra volta.
A volte troviamo le due forme insieme: se ha vuelto a lavar de nuevo: si è rilavato.

Volver a empezar: ricominciare;
volver a casa: ritornare a casa.

Volverse
è anche un verbo che può esprimere un cambiamento durevole che in italiano può venire tradotto col verbo "diventare".
Es.: se ha vuelto loco: è diventato pazzo.
Se ha vuelto agradable: è diventato gradevole.
 

2. Di cui: del que, de la que e cuyo, cuya, cuyos e cuyas: del quelle, della quale, dei quali, delle quali,
vedere frase 5, lezione 50, nota 5, lezione 64 e nota 4 della lezione 65 per cuyo, che indica un rapporto di possesso e/o dipendenza.

Lo spagnolo pone immediatamente dopo cuyo e senza articolo la parola che lo lega all'antecedente e fa raccordo di "cuyo" con questo nome.
Questo pittore di cui ammirate le opere: este pintor cuyas obras admira usted.

Lo spagnolo ammette l'impiego di una preposizione davanti a cuyo: un árbol en cuyas ramas no hay fruta: un albero sui cui rami non c'è frutta.

Comunque per incoraggiarvi, vi diciamo che questo relativo è poco usato nella lingua parlata.

 

3. Presente de subjuntivo, vedere lezione 67; nota 4, lezione 68; frasi 2 e 12, lezione 69.

Il congiuntivo spagnolo viene tradotto dal futuro italiano.
Per esempio: Cuando vayas a ver a Pedro: quando andrai a vedere Pietro.
Vieni quando potrai: ven cuando puedas.

In una proposizione subordinata, dopo un congiuntivo di tempo o di modo o maniera
(quando: cuando; prima che: antes que; come: como) oppure dopo un relativo (colui che... ecc.) lo spagnolo forma la frase col presente del congiuntivo, a differenza dell'italiano che la forma con l'indicativo presente o il futuro, essendo considerata una supposizione o ipotesi.

Esempi: Chiudi la porta quando esci (o uscirai): cierra la puerta cuando salgas.
Farò ciò che tu dirai: haré lo que digas.
Coloro che saranno stanchi, potranno andarsene: los que estén cansados podrán irse.


  5. Traduzione 4. Da scrivere in spagnolo
1 Vuelve a hablarme de lo que me has hablado esta mañana.

Riparlami di ciò di cui mi hai parlato stamattina.

2 Los pájaros cuyos nidos están en esos árboles volverán. Gli uccelli i cui nidi sono su questi alberi ritorneranno.
3 No tengo más que dos monedas de cinco duros. Non ho che due monete da 25 pesetas.
4 Dime lo que quieras. Dimmi quello che vuoi.
5 Un poco más allá había un sable de oficial. Un po' più lontano c'era una scimitarra da ufficiale.
6 Esperamos largos días antes de poder verlo. Abbiamo atteso lunghi giorni prima di poterlo vedere.