COMPLEMENTI DI LUOGO: indicano le varie collocazioni nello spazio di un essere animato, una cosa o un'azione.

Si classificano in: stato in luogo, moto a luogo, moto da luogo, moto per luogo.

stato in luogo: indica il luogo in cui è il soggetto, oppure dove avviene un'azione

risponde alle dom.
dove?
in quale luogo?

È retto da in, su, da, a, tra, per, sopra, sotto, dentro, fuori, accanto a, vicino a, nelle vicinanze di, ecc.

Es. Abito a Milano.
Il pane è in tavola.
Il cane dorme dentro la cuccia.
Sta sempre a casa.
Le rondini hanno nidificato sotto il tetto.

moto a luogo: indica il luogo verso il quale si muove un essere animato o una cosa

risponde alle dom.
dove?
verso dove?

È retto da a, da, in, per, verso, sopra, sotto, vicino, dentro, nei pressi di, dalle parti di, ecc.

Es. È partito per Napoli.
Salii in soffitta.
È fuggito all'estero.
La nave è diretta verso Genova.

moto da luogo: indica il luogo dal quale si muove o proviene un essere animato o una cosa

risponde alle dom.
da dove?
da quale luogo?

È retto da da, di ecc.

Es. Vengo da casa.
Rientra oggi dagli Stati Uniti.
Stanno uscendo dal supermercato.
Esce di prigione fra un mese.


moto per luogo: indica il luogo attraverso il quale si passa o avviene un'azione

risponde alle dom.
per dove?
attraverso quale luogo?

È retto da da, per, in, attraverso, in mezzo a, ecc.

Es. Il corteo passò per il centro.
Entro dalla porta principale.
Annibale giunse in Italia attraverso le Alpi.

Spesso i complementi di luogo sono usati in senso figurato

Es. Ho nel cuore un grande dolore (stato in luogo figurato).
È piombato nella depressione
(moto a luogo figurato).
È passato dalla ricchezza
(moto da luogo figurato) alla povertà (moto a luogo figurato).
Abbiamo concluso l'affascinante viaggio attraverso il Rinascimento
(moto per luogo figurato).

COMPL. DI ALLONTANAMENTO / DI SEPARAZIONE: indica ciò da cui un essere animato o una cosa si allontana (compl. di allontanamento) oppure si separa (compl. di separazione)

risponde alle dom.
da chi?, da che cosa?
da dove?

È retto da da, di.

Es. Simone si è allontanato da casa.
Le offerte del governo erano lontane dalle richieste dei sindacati.
Carlo si è liberato della suocera.
Le Alpi occidentali dividono l'Italia dalla Francia.

□ COMPL. DI ORIGINE / DI PROVENIENZA: indica da dove un essere animato o una cosa ha origine (compl. di origine) o proviene (compl. di provenienza)

risponde alle dom.
da chi?, da che cosa?
da dove?

È retto da da, di.

Es. Marco è di famiglia aristocratica.
Ho ricevuto una telefonata da mio zio.
La ricchezza dei paesi arabi deriva dal petrolio.
Il Tevere nasce dal Monte Fumaiolo.

 

COMPL. DI LIMITAZIONE: indica entro quali limiti o in quale ambito ha valore ciò che si dice

risponde alle dom.
in che cosa?
limitatamente a che cosa?

È retto da di, in, per, a, rispetto a, quanto a, in fatto di, per quanto riguarda, ecc.

Es. Il nemico era superiore di artiglieria.
A poker
gioca bene.
Quanto al carattere,
è un debole.
In fatto di sport
nessuno lo supera.